Foobar 2000: il miglior player audio?

Chiunque oggi abbia un computer lo usa per diverse attività, una fra queste è l’ascolto di musica, essendo sempre incollati ai nostri schermi abbiamo abbandonato gli Hi-Fi, i cd, le musicasette, i vinili per convertirci alla musica cosiddetta liquida, ovvero che non ha un suo supporto ma è contenuta in un file riproducibile da qualsiasi dispositivo. Strumento indispensabile per ascoltare la musica sul computer è il player audio, quel particolare software in grado di riprodurre i nostri file audio, in qualunque formato essi siano.

foobar-2000-lettore-audioVi è una grande quantità di player audio, ognuno con le sue caratteristiche, dal più scontato Windows Media Player al più sofisticato Winamp passando per l’iTunes di Apple che si potrebbe definire più una piattaforma che un player audio. Oggi noi di Tecnonerd vi proponiamo un interessante player audio che potrebbe essere definito uno dei migliori player per quanto riguarda la qualità audio, non escludendo altre particolarità che lo rendono molto appetibile.

Il software in questione è Foobar 2000, gratuito e liberamente scaricabile dal sito ufficiale, le caratteristiche salienti sono la leggerezza e la semplicità del programma. Sicuramente non avrà tutte le funzioni di Winamp o l’interfaccia accattivante di Windows Media Player, ma se quello che vi serve è un programma che riproduca al meglio i vostri file audio senza fronzoli Foobar è quello che fa per voi, non per niente è il software preferito dagli audiofili. Il programma inoltre occupa pochissimo spazio sulla ram ed è parco nell’utilizzo della Cpu, questo lo rende ideale per i computer con qualche anno sulle spalle.

Il software si avvale di una serie completa di plugin per riprodurre praticamente tutti i formati audio (dagli aac ai Flac agli Ogg Vorbis, ecc.) e integra una serie di strumenti per regolare al meglio il suono, inoltre consente la riproduzione senza pause fra le tracce e può collegarsi direttamente a un dispositivo audio in modalità Kernel Streaming, caratteristiche quest’ultime non comuni fra i player audio.

Per scaricare il programma andate su sito ufficiale e scaricate l’ultima versione stabile disponibile (non Beta).

Foobar 2000 Download

Il file di installazione è molto piccolo e l’installazione è semplice, ci verrà chiesto quali file vogliamo associare a Foobar, se intendiamo usarlo come player definitivo scegliamoli tutti così da poter riprodurre qualsiasi file audio. A questo punto avviamo il software.

Foobar 2000 schermata

La schermata principale è semplice e lineare, in alto possiamo trovare i controlli di riproduzione e la barra di avanzamento, in basso troviamo l’elenco di riproduzione, per aggiungere un file all’elenco ci basta trascinarlo nella finestra. Se vogliamo modificare l’aspetto della schermata sono comunque disponibili diverse skin.

Se vogliamo accedere alle impostazioni avanzate del programma possiamo andare su File > Preferences. La schermata che si apre ci permette di impostare qualsiasi preferenza, dai processori di effetti audio alle modalità di output del suono.

Foobar Preferenze

Vale davvero la pena provare tutte le varie opzioni del programma per scoprire come poterlo personalizzare e adattare al massimo alle nostre preferenze.

Autore dell'articolo: TecnoNerd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *