Ven. Set 20th, 2019

TecnoNerd

La tecnologia non è un mostro

Wikipedia protesta: 24 ore offline contro il SOPA

2 min read

La versione inglese di uno dei siti più visitati al mondo domani rimarrà oscurato per 24 ore. Ciò avviene per protestare contro il SOPA.

“Student warning! Do your homework early. Wikipedia protesting bad law on Wednesday! #sopa” Così su Twitter Jimmy Wales co-fondatore di Wikipedia annuncia lo sciopero. Ma cosa è SOPA? Perchè Wikipedia sciopera?

Il SOPA (Stop Online Piracy Act) è un è un provvedimento legislativo volto ad inasprire le pene contro la pirateria online e a facilitare le operazioni di chiusura e censura dei siti per difendere il copyright.
Se da un lato trova i suoi sostenitori nella vera e propria industria del copyright come il cinema e il mondo della musica, questo provvedimento però trova in disaccordo tutti quei siti che fanno dell’informazione libera la propria arma principale: Wikipedia, Twitter, Amazon e gli altri web-colossi sono sul piede di guerra.
Se la legge dovesse essere approvata,  darà la possibilità di perseguire in giustizia qualsiasi utente, privato o aziende, che usa sul web materiale protetto da copyright; anche lo streaming potrà essere oggetto di reato.

Ben ricorderete una protesta simile è stata fatta da Wikipedia anche in Italia per opporsi alla legge bavaglio, e allo stesso modo, dalla mezzanotte di Mercoledi 18 gennaio il sito inglese rimarrà “chiuso” per ben 24 ore.

Come spesso succede troviamo a scontrarsi Interessi contro Diritti: se da un lato produttori (cinematografici e non) vogliano difendere il proprio lavoro imputando a tale libertà la crisi del settore, allo stesso modo i grandi siti fanno della libertà una bandiera, anche perchè senza di essa l’informazione sopratutto, non può essere garantita come giusto che sia.

Come sempre, la verità sta nel mezzo.

Copyright 2012 © All rights reserved. - Tecnonerd.it | Newsphere by AF themes.