Scareware: cosa sono e come difendersi

Eravate convinti di conoscerli tutti? I virus, i worm, gli adware, i malware e chi più ne ha più ne metta? Invece la rete ci riserva sempre nuove sorprese e dal calderone delle minacce per la nostra sicurezza ecco saltar fuori gli scareware! Ma cosa sono, come ci minacciano e come è possibile difendersi? Ve lo spieghiamo noi di Tecnonerd!

La minaccia

Il concetto di base è semplice, lo scareware appare come un normale software di utilità (antivirus, programma di ottimizzazione del pc, programma per la deframmentazione, ecc.) in realtà non solo non svolge la sua funzione, ma può permettere a malware e virus di penetrare nel nostro sistema. Lo scareware fa leva sulla paura dell’utente di fronte a messaggi d’errore o minacce di virus, per convincerlo ad acquistare un software fasullo e di fatto estorcergli del denaro.

L’attacco avviene in due mosse.

 

 

 

  1. Per prima cosa l’utente viene spinto a scaricare il software, spesso spacciandolo per un software miracoloso per ripulire il computer dai virus, alcuni sfruttano dei siti contraffatti con pubblicità e falsi premi e promettono prestazioni miracolose, altri ancora sfruttano delle falle di sicurezza del sistema operativo per simulare un attacco di virus per proporsi poi come soluzione.

    Finto attacco

  2. A questo punto l’utente ignaro scarica il programma lo installa e per tutta risposta riceve una serie di avvisi di malfunzionamenti, errori irrisolvibili, attacchi di virus, ecc. Quindi scatta la trappola, viene proposto di acquistare la versione a pagamento del programma per risolvere tutti i problemi, ancora una volta l’utente si fida e acquista il prodotto tramite carta di credito e il gioco è fatto. Il programma non visualizzerà più i falsi avvisi ma si rivelerà assolutamente inutile, in può potrebbe aprire le porte ad altri virus e malware.

Come difendersi

Il modo migliore per difendersi dagli scareware è come sempre stare attenti a quello che la rete ci propone, internet è uno strumento potentissimo, ma è uno strumento altrettanto potente per chi mira al nostro portafoglio e alla nostra identità, la cosa migliore è quindi affidarsi sempre al buon senso, non credere a tutto quello che viene pubblicizzato su internet e e non farsi impaurire dai vari avvisi di virus o malfunzionamenti provenienti da programmi sconosciuti. Se possediamo un antivirus affidiamoci esclusivamente a quello, stando comunque attenti poichè spesso gli scareware mascherano i loro messaggi fraudolenti facendoli somigliare in tutto a quelli di noti antivirus. Quindi se ci viene proposto di scaricare qualcosa da internet, gratis o (peggio) a pagamento, diffidiamo sempre e cerchiamo di verificare la provenienza, al minimo dubbio è meglio lasciar perdere. Infine cerchiamo di tenere ben chiuso il nostro portafoglio evitando di fornire i nostri dati personali e il numero della nostra carta di credito a siti o software di dubbia provenienza.

Autore dell'articolo: TecnoNerd

1 thought on “Scareware: cosa sono e come difendersi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *