Gio. Ago 22nd, 2019

TecnoNerd

La tecnologia non è un mostro

One Single Life: un gioco, una vita, una partita…e basta

1 min read

Descrivere questa applicazione-gioco per iPhone è facile, ma allo stesso modo difficile.
Fare anche delle premesse sembra stupido quando per sintetizzare il tutto basta leggere il titolo: “un gioco, una vita, una partita…e basta”. Proprio così.

Si installa, e fino a qui nulla di strano. Poi si gioca, e anche qui non c’è nulla di strano. Poi chi prima o chi dopo perderà la vita, ma a differenza di tutti gli altri giochi, non si può salvare ne tanto meno si potrà riniziare il gioco. Ecco dove sta l’originalità del gioco.

All’inizio di ogni livello sarete sopra un palazzo e vi verrà mostrata la percentuale dei giocatori morti nello stesso quadro. Solo se riuscirete a superare il salto andrete avanti, altrimenti sarete morti per sempre.
Per sempre. E’ relativo; la possibilità di scaricarlo gratuitamente dell’App Store, vi da la possibilità, una volta morti, di cancellare il gioco e di reinstallarlo…ma ne vale la pena?

One Single Life è stato realizzato come esperimento ludico-sociologico, volto a creare una sensazione di ansia nel giocatore, spingendolo a giocare con attenzione e ed estrema prudenza.

Quindi se volete provare emozioni “forti”, o vi volete mettere semplicemente alla prova, provate questo semplice ma tanto geniale gioco.

Copyright 2012 © All rights reserved. - Tecnonerd.it | Newsphere by AF themes.